Da sempre l’uomo ha cercato di  dominare e plasmare la materia; nell’antichità tramite processi alchemici uomini di conoscenza sostenevano di poter trasmutare gli elementi, ma da allora in questo campo pochi progressi sono stati fatti. Purtroppo le conoscenze scientifiche ufficiali non sono ancora sufficienti per  spiegare come avvengano certi fenomeni, che la natura ripropone continuamente.

La scienza ufficiale ha snobbato se non  affossato  la ricerca in questo settore,  trovandosi incapace di  fornire una teoria in grado di spiegare il fenomeno  senza dover rinunciare ai dogmi riconosciuti fino ad ora.

Questo atteggiamento ostile è stato aiutato dalla  difficile riproducibilità del fenomeno.

Con le prime dimostrazioni  dell E-cat fatte da Rossi la situazione è cambiata, fin dai primi momenti si è avuto la sensazione di una probabile stabilità e riproducibilità , e  questo ha portato  interesse  da parte  di chi in questi anni si è interessato a fusione fredda e free engergy.

 Il fermento si è potuto  alimentare grazie alle possibilità di divulgazione fornite da internet. Sono subito nati forum e siti  sull’argomento.

Sono un fisico e negli ultimi vent’anni mi sono dedicato a studiare  i fenomeni  di fusione fredda e free Energy.  Dato che il problema principale  è la  mancanza di una teoria condivisa che possa spiegare il fenomeno, ho pensato di condividere le mie conoscenze.  In uno dei forum piu’ seguiti sull’argomento (www.energeticambiente.it)  ho aperto un thread che ha avuto un  discreto successo di pubblico nel quale ho scritto nell’ultimo anno.

Nella ricerca di farmi comprendere anche dai meno esperti,  ho voluto spiegare  alcune nozioni di fisica base per permettere a tutti di capire di cosa si stava parlando e del  perché la scienza non puo accettare la fusione fredda con tanta facilità.  Ho poi introdotto alcuni concetti di  meccanica quantistica che in questo campo ci può aiutare a capire qualcosa in piu’.

Dato che il lavoro è risultato interessante ho pensato di raggruppare gli interventi piu’ rilevanti in un libretto. Naturalmente non si pretende di dare una teoria ufficiale, ma solo degli spunti per lasciare al lettore la possibilità di farsi un’idea. Penso che chiunque sia interessato all’argomento troverà la lettura scorrevole e informativa. Spero  che la divulgazione di queste informazioni possano interessare , ed aiutare  La fusione fredda ad essere una cosa un po’ meno misteriosa.

Per il momento i libri in italiano e in inglese  sono disponibili nel mio sito di didattica:

http://didatticacomputer.it/index.php?option=com_remository&Itemid=0&func=select&id=15

Qui potete scaricare direttamente il pdf del libro: E-Cat Italiano

Here you can directly download the pdf of the book: E-cat english


Camillo

Tagged with:
 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>